Findin Silvio (& losing myself)

Aggiorno il sito, giusto perché ci tengo a dirvi che sto velocemente consumandomi tra fumetti, lavoro, insonnia e cambi stagionali.
Il mio già precario bioritmo è stato nuovamente messo a dura prova dall’ultima presentazione di Leo & Lou al Dans La Rue, avvenuta lo scorso giovedì 26 maggio, con la performance interpretata da Sara Kaufman e – new entry – Nicola Borghesi nei panni di Leo. Vi giuro, ne sono uscita sfiancata. Ma è stato bellobellobello. Chi non è venuto è un loser, anche perché l’appuntamento a ‘sto giro prevedeva una succosa anteprima del mio nuovo lavoro, “Finding Silvio”. Con un ennesimo colpo di reni, ho finalmente finito il primo capitolo di quella che voglio fare diventare una luuunga e delirante storia di avventure alla ricerca di un noto miliardario: l’obiettivo è di sedurlo e ricattarlo a vita. Se non potete resistere all’attesa di vederla pubblicata, potete andare al Dans La Rue in Via Avesella 5 e leggervene alcuni piccoli e colorati assaggi, che saranno esposti fino a fine maggio.
Qui potete invece vedere una tavola realizzata per il progetto “Un fumetto per il Veneto”, esposta dal 2 al 10 aprile assieme a tante altre al WOW, il nuovo Museo del Fumetto di Milano. Il 1 maggio le tavole sono state messe all’asta su e-bay (sezione aste benefiche) per raccogliere fondi da destinare al Comune di Ponte San Nicolò, paese veneto duramente colpito dall’alluvione dello scorso novembre.
Per finire vi informo che sarò al Festival Crack! al Forte Prenestino di Roma, dal 16 al 19 giugno, dove farò banchetto e sarò parte attiva-creativa della performance teatrale di cui la mia amica Sara Kaufman è ideatrice e regista.
Ora vi saluto, chiudo il computer che in questo momento suona Disintegration dei Cure (mai soundtrack più appropriato) e fuggo a Ravenna dai parenti in ritiro spirituale, a cercare un po’ di tregua da me stessa. A presto!

Leave a Reply