Gaudeamus igitur

Forse non lo sapevate, ma mercoledì scorso mi sono laureata. Diciamo pure che il motivo principale per cui la mia produttività fumettistica negli ultimi due anni si è notevolmente affievolita è a causa di questa cosa, cioè che mi sono ero iscritta di nuovo all’università. D’altro canto non si può fare tutto. Già che ho comunque un lavoro, se studio non disegno. Non sono mica wonderwoman. E così, mio malgrado, ho accantonato temporaneamente i fumetti per un paio d’anni, cercando di finire questo corso di laurea il prima possibile, senza rimanerci incartata più a lungo del dovuto.

Posso anche dire che quest’ultimo periodo in cui stavo scrivendo la tesi ero così stressata dall’incombenza che passavo lunghi, lunghissimi momenti in casa alla ricerca dell’ispirazione per scrivere, senza per altro trovarla. E la mia naturale vocazione al fancazzismo tornava prepotentemente a galla, pilotando la mia attenzione verso le più svariate attività, escluso lo scrivere la tesi ovviamente. Ecco quel che ne è venuto fuori. Ora posso pubblicarlo, tanto ormai la tesi l’ho scritta.

tesi

2 Responses to “Gaudeamus igitur”

  1. stefano borzumato ha detto:

    Grazie.
    Conto di reiscrivermi pure io.
    Spero solo di mantenere la forza d’animo della disegnatrice, più che quella della disegnata!

  2. Agata Matteucci ha detto:

    Coraggio, sono scelte che devi fare in maniera spericolata, senza pensarci su troppo. Un po’ come i figli, o usare la droga.

Leave a Reply for Agata Matteucci